La microfiltrazione

La microfiltrazione permette di rimuovere le particelle solide ed altri elementi inquinati con il semplice processo di filtrazione ottenuto con il passaggio dell’acqua attraverso una serie di membrane microporose.

Il diametro dei pori delle membrane adoperate ha dimensioni infinitesimali per garantire la massima filtrazione dell’acqua. Il processo differisce dall’osmosi inversa quasi esclusivamente per le dimensioni delle particelle trattenute.

La microfiltrazione, infatti, permette di purificare l’acqua eliminando le particelle estranee come i batteri patogeni e altre sostanze potenzialmente dannose ad eccezione dei sali minerali.

La speciale conformazione delle membrane è studiata appunto per trattenere i sali minerali, utili al corpo se forniti nel giusto apporto e in grado di determinare la sapidità dell’acqua.

La tecnologia microfiltrazione di ACQUALOVE si presenta come la migliore soluzione per chiunque è alla ricerca di un impianto di purificazione d’acqua ed è particolarmente attento alla dieta e svolge attività fisica.

Chimera | Web Agency